GREEN PASS –  REGOLE PER I PASSEGGERI  IN PARTENZA PER I VOLI NAZIONALI


A far data dal 1° settembre 2021, l’imbarco sugli aeromobili adibiti a servizi commerciali di trasporto di persone sarà consentito esclusivamente ai soggetti muniti di una delle certificazioni verdi COVID-19 (Green Pass).
Il Green Pass per l’uso sul territorio nazionale, dovrà attestare di aver fatto:
– almeno una dose di vaccino;
oppure
 – essere risultati negativi a un tampone molecolare o antigenico nelle 48 ore precedenti;
oppure
 – di essere guariti da COVID-19 nei sei mesi precedenti.

Le disposizioni di cui sopra NON si applicano:

  • ai bambini sotto i 12 anni, esclusi per età dalla campagna vaccinale;
  • ai soggetti esenti per motivi di salute dalla vaccinazione sulla base di idonea certificazione medica.
  • ai cittadini che hanno ricevuto il vaccino ReiThera (una o due dosi) nell’ambito della sperimentazione Covitar.

GREEN PASS –  REGOLE PER I PASSEGGERI  ALL’INTERNO DELL’AEROPORTO


A seguito dell’entrata in vigore del decreto-legge 23 luglio 2021 n. 105, da venerdì 6 agosto cambierà almeno in parte la fruizione dei servizi di ristorazione in aeroporto.
In particolare, pur restando libero l’ingresso al Terminal ovvero senza l’esibizione del Green Pass:
–   per accedere ai tavoli dei ristoranti sarà necessario possedere e mostrare il Green  Pass agli operatori;
–   il Green Pass non sarà richiesto per il servizio d’asporto e per la consumazione al bancone del bar. (anche la consumazione di cibi e bevande presso botti e tavolini alti senza sedute non richiede Green Pass);


REGOLE PER I PASSEGGERI IN INGRESSO IN SICILIA


Dal 14/07/2021 tampone obbligatorio per chi arriva in Sicilia da Malta o per chi vi ha soggiornato nei 14 giorni precedenti come previsto dall’ordinanza n.77 del Presidente della Regione Siciliana del 14/07/2021.

Dal 22/07/2021 tampone obbligatorio anche per chi arriva in Sicilia da Paesi Bassi , Grecia, Francia o per chi vi ha soggiornato nei 14 giorni precedenti come previsto dall’ordinanza n.79 del Presidente della Regione Siciliana del 22/07/2021.

Al fine di velocizzare le operazioni di screening da parte del Personale dell’ASP e di minimizzare i tempi di attesa, si prega di compilare i modelli seguenti prima dell’arrivo in Aeroporto,  da consegnare presso le postazioni di screening.

Per i passeggeri italiani:

Per passeggeri delle altre nazionalità:


In ottemperanza all’Ordinanza Regionale n° 71/2021, dal 12 Luglio 2021, tutti i passeggeri in arrivo presso l’aeroporto di Trapani Birgi, potranno usufruire GRATUITAMENTE e su BASE VOLONTARIA del servizio di screening tramite tampone naso–faringeo ( Tampone antigenico rapido).
Si informa inoltre che in ottemperanza all’Ordinanza Regionale n° 75/2021, tutti i passeggeri in arrivo presso il territorio siciliano che provengono dai paesi di cui all’Allegato “E” del DPCM 2 marzo 2021, successivamente aggiornata dall’Ordinanza del Ministero della Salute  del 2 aprile 2021, compreso Spagna e Portogallo, hanno L’OBBLIGO di sottoporsi al servizio di screening tramite tampone antigenico rapido, da effettuarsi  presso la sede aeroportuale, a prescindere dal possesso del Green Pass e dall’esito del PCR test.
L’obbligo del tampone in Aeroporto è esteso anche a tutti coloro che abbiano soggiornato e/o transitato in detti stati nei 14 g.g. precedenti all’arrivo nel territorio siciliano.
Anche i suddetti tamponi sono a titolo gratuito.

REGOLE PER GLI SPOSTAMENTI TRA GLI STATI E L’INGRESSO IN ITALIA DA PAESI TERZI
Per cio’ che concerne gli spostamenti tra gli Stati, segue il link da dove è possibile evincere le regole e gli adempimenti in vigore: https://reopen.europa.eu/it/from-to/ITA/MLT.

Visualizza le Ordinanze  Regionali: